Rechtsanwälte
Liebert & Röth

030 20615760
Jetzt anrufen
Rechtsanwaltssozietät Liebert & Röth
Mit uns kommen Sie zuRecht    (030) 20615760
Rechtsanwaltssozietät
Liebert & Röth

Avocati Liebert & Röth

Eisenacher Straße 2
10777 Berlin

   030 20615760
   030 20615765
   kanzlei@liebert-roeth.de

Orario di apertura:
Lunedi al Venerdì 09:00 -17:00

Le mie altre attività in Italia

4. Webinar

Il processo penale nell’era del Covid 19 – Avvocati europei a confronto tra regolamentazione e prassi

15.07.2020

La crisi legata all’epidemia Covid 19 non consiste soltanto in una emergenza sanitaria o economica, ma anche in un momento di forse pressione dei servizi pubblici erogati dallo Stato, primo fra tutti il servizio Giustizia. A questo fine, uno scambio di esperienze fra professionisti di diversi Stati Membri si presenta come la strada per elaborare la migliore soluzione in un contesto problematico, nel contemperamento delle esigenze di un’effettiva repressione dei reati, della pretesa punitiva dello Stato con le garanzie e le prerogative innegabili dell’imputato e del detenuto, oltretutto in un contesto aggravato dalla crisi sanitaria. Diversi Stati, diversi diritti, diverse culture si affacciano alla crisi epidemica.

Con questi auspici la Camera Penale di Bologna e la Fondazione Forense di Bologna hanno tenuto il 15 luglio 2020 un incontro dal titolo “Il processo penale nell’era del Covid 19 – Avvocati europei a confronto tra regolamentazione e prassi”, cui sono intervenuti l’Avv. Donatella Ianelli, Responsabile Osservatorio Europa Camera Penale di Bologna “Franco Bricola”, Avv. Olivier Gutkes (Parigi), Avv. Ian Smith (Inghilterra e Galles), Avv. Andreu Van Den Eynde (Barcellona), Avv. Blanca Ruiz Zorrilla Cruzate (Barcellona), Avv. Thomas Roth (Berlino). Se siete interessati alle informazioni che ho dato cliccate qui et qui.


3. L’esplosione dell’epidemia Corona-virus, gli avvocati lavorano sempre più stretti

29.04.2020

Molti sono stati gli scambi fra colleghi dell’una e dell’altra parte d’Europa sulla propria professione, sullo stato della giustizia e le iniziative da prendersi nella giustizia penale e nella sua esecuzione in relazione all’emergenza sanitaria. Fra tante, ci sono state in particolare due interviste con la Camera Penale di Torre Annunziata e l’Unione delle Camere Penali Italiane a cui ha preso parte anche l’Avvocato tedesco (Rechtsanwalt) Thomas Orest Rudiger Röth del Foro di Berlino.

Nel quartiere di Berlino-Moabit e Berlino-Tiergarten si svolgono in tempi normali ogni giorno fino a 300 udienze, e vi lavorano fino a 2.200 persone fra pubblici ministeri, giudici, ufficiali giudiziari e dipendenti, e circa 1500 persone partecipano quotidianamente alle udienze.
Tutte le strutture giudiziarie della Città-Stato hanno vissuto la pandemia come una grande sfida. Per scoprire come, guarda il video delle interviste cliccando su questi link:

https://www.youtube.com/watch?v=Tl1T6b1sLJo e https://youtu.be/-hVJLnoXAxs 

Se siete interessati alle informazioni che ho dato cliccate qui

2. L’esplosione dell’epidemia Corona-virus, gli avvocati lavorano sempre più stretti

20.04.2020

Molti sono stati gli scambi fra colleghi dell’una e dell’altra parte d’Europa sulla propria professione, sullo stato della giustizia e le iniziative da prendersi nella giustizia penale e nella sua esecuzione in relazione all’emergenza sanitaria. Fra tante, ci sono state in particolare due interviste con la Camera Penale di Torre Annunziata e l’Unione delle Camere Penali Italiane a cui ha preso parte anche l’Avvocato tedesco (Rechtsanwalt) Thomas Orest Rudiger Röth del Foro di Berlino.

Nel quartiere di Berlino-Moabit e Berlino-Tiergarten si svolgono in tempi normali ogni giorno fino a 300 udienze, e vi lavorano fino a 2.200 persone fra pubblici ministeri, giudici, ufficiali giudiziari e dipendenti, e circa 1500 persone partecipano quotidianamente alle udienze.
Tutte le strutture giudiziarie della Città-Stato hanno vissuto la pandemia come una grande sfida.
Per scoprire come, guarda il video delle interviste cliccando su questi link:

https://www.youtube.com/watch?v=8CL-q3C41KU&feature=youtu.be

Se siete interessati alle informazioni che ho dato cliccate qui

1. Misure cautelari e libertà personale – esperienze professionali europee a confronto – Convegno al Tribunale di Torre Annunziata

 29.11.2019

Ho anche partecipato all´intervento per poter spiegare i principi di diritto penale in Germamnia e dipingere un quadro realistico sulla situazione (quanti processi, sentenze, indagati, giudici etc.) tramite la statistica dell´anno 2018. Se siete interessati a quello che ho spiegato, potete leggere il mio intervento qui e l´invito qui:


Come proclama l’art.3 par.2 del Trattato sull’Unione Europea, «l'Unione offre ai suoi cittadini uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne, in cui sia assicurata la libera circolazione delle persone insieme a misure appropriate per quanto concerne i controlli alle frontiere esterne, l'asilo, l'immigrazione, la prevenzione della criminalità e la lotta contro quest'ultima». Ciò comporta una crescente integrazione fra ordinamenti giuridici anche penalistici, da un lato per la persecuzione di reati commessi da persone che agevolmente possono circolare nello spazio economico europeo, e allo stesso tempo per la tutela dei loro diritti anche di fronte ad Autorità straniere.
Di fronte a questo quadro, un continuo dialogo e confronto fra i professionisti del settore di diverse esperienze nazionali si rivela sempre più necessario.
La procedura penale, troppo spesso lontana da un approccio comparatistico, deve essere analizzata prendendo a termine di paragone anche l’esperienza di altri Paesi, e tenendo conto non solo delle norme, ma anche della cultura e delle prassi giuridiche straniere.
Proprio per tutti questi fini, il 29 novembre 2019, presso il Tribunale di Torre Annunziata, la Camera penale di Torre Annunziata, aderente all’Unione delle Camere Penali Italiane, ha organizzato un incontro dal titolo “Misure cautelari e libertà personale – esperienze professionali europee a confronto – Incontro formativo”. Hanno preso parte come relatori gli Avv. Enrico Maria Di Pietro e Vincenzo Scarfato della Camera Penale di Torre Annunziata, e sono intervenuti l’Avv. Caroline Poire, Avvocato del Barreau di Bruxelles, Assistente di Diritto Penale e Procedura Penale dell’Università di Bruxelles, e l’Avv. Thomas Orest Rudiger Röth, membro della Camera Penale di Berlino.